13/11/2018
REPLICA DISSERVIZIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PIAZZA PIETRO BACCELLI
REPLICA DISSERVIZIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PIAZZA PIETRO BACCELLI


È bello vedere come dalla Capitale ci si preoccupi della Piazza di Capranica Prenestina quando ogni giorno si convive con la sporcizia, i rifiuti, il degrado e le buche.
Fortunatamente Capranica non è così.
Per dirimere sterili polemiche messe in moto sui social ci tengo a fornire a tutti la chiara e veritiera rappresentazione dei fatti come in concreto si sono svolti.
Sono stato proprio io sabato scorso ad accorgermi del malfunzionamento verso le ore 17.30 procedevo, quindi, a riavviare l’impianto di pubblica illuminazione in Piazza Pietro Baccelli a riavviarlo dal quadro generale ma nonostante effettuassi numerosi tentavi non ho potuto risolvere la problematica.
Contattavo, immediatamente, il responsabile dell’ufficio tecnico comunale per informarlo del guasto che a sua volta, benchè fosse sabato sera, chiamava la ditta invitandola ad intervenire.
La ditta, rappresentando i numerosi impegni ed interventi già programmati ed in corso di risoluzione, comunicava che avrebbe provveduto alla riparazione nella giornata di lunedì o martedì.
La mia attività non si arrestava alla semplice comunicazione ma il giorno successivo, domenica, in collaborazione con il vice sindaco e  di alcuni volontari “più esperti in materia” ripetevo inutilmente il tentativo constatando che la mancata riattivazione dell’impianto era probabilmente imputabile ad un palo che era andato in corto circuito.
Il guasto è stato riparato questa mattina alle ore 8.30.
Per la parte riferita ai ‘vicoli al buio da fine settembre’ invito i segnalanti a fare l’elenco dettagliato dei vicoli che a suo dire sarebbero al buio (si tratterà sicuramente di uno/due lampioni  su 300 punti luce installati sull’intero territorio e tutti perfettamente funzionanti).
Per il futuro invito gli amanti dei social a scaricare l’app MyCapranica e utilizzare canali istituzionali per effettuare delle segnalazioni nell’ottica della reciproca collaborazione e con finalità costruttiva invece di affidarsi a sterili polemiche mediatiche che non aiutano né agevolano la soluzione dei problemi.
Il Sindaco
Francesco Colagrossi